Voucher per consulenza in innovazione – Innovation manager

novembre 12, 2019  |  News

Voucher per consulenza in innovazione – Innovation manager

La Santucci & Partners, per il tramite dei sui Consulenti, è stata inserita nell’elenco dei manager e delle società abilitati a fornire alle PMI e alle reti d’impresa servizi di consulenza specialistica finalizzati a sostenere processi di innovazione negli ambiti della trasformazione tecnologica e digitale, ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, accesso ai mercati finanziari e dei capitali in coerenza con il Piano nazionale “Impresa 4.0”.

Dal 7 al 26 novembre le imprese e reti di impresa potranno far domanda per ricevere il “Voucher per l’Innovation Manager”. Pertanto, in questo arco temporale, le imprese al link https://agevolazionidgiai.invitalia.it/ potranno compilare la domanda presso il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) selezionando la nostra Società di Consulenza o direttamente i nostri consulenti (Manager dell’innovazione).

TRA LE SPESE AMMISSIBILI SONO RICOMPRESE:

Processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali, attraverso:

  1. l’applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale, nell’organizzazione del luogo di lavoro, a condizione che comportino un significativo processo di innovazione organizzativa dell’impresa;
  2. l’avvio di percorsi finalizzati alla quotazione su mercati regolamentati o non regolamentati, alla partecipazione al Programma Elite, all’apertura del capitale di rischio a investitori indipendenti specializzati nel private equity o nel venture capital, all’utilizzo dei nuovi strumenti di finanza alternativa e digitale quali, a titolo esemplificativo, l’equity crowdfunding, l’invoice financing, l’emissione di minibond.

AGEVOLAZIONI

L’agevolazione è costituita da un contributo in forma di voucher concedibile in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013. Il contributo massimo concedibile è differenziato in funzione della tipologia di beneficiario:

  • Micro e piccole (fino a 50 dipendenti e 10 mln/€ di fatturato oppure totale attivo di bilancio fino a 10 mln/€): 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro di contributo
  • Medie imprese (fino a 250 dipendenti e 50 mln/€ di fatturato oppure totale attivo di bilancio fino a 43 mln/€): 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro di contributo
  • Reti di imprese: 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro di contributo

 Per ulteriori informazioni potete contattare i nostri uffici o i nostri consulenti.